Come plastificare la carta (1)

Da www.designsponge.com

Bentrovati! :-)
Primo post dopo il ritorno dalla 'migrazione estiva', con una novita!
La nuova stagione è alle porte perciò ricominciamo inaugurando una nuova sezione del blog, che per tanto tempo è rimasta solo nei miei pensieri: le TECNICHE.

Sul sito Designsponge.com ho trovato questo tutorial che ci permetterà di trasformare comuni fogli di carta, anche stampata come più ci piace, in 'stoffa', ovvero in una carta plastificata flessibile, che potremo cucire come una tela cerata. Interessante, vero?

(segue...)
Tutto ciò che occorre è comune silicone, spalmato accuratamente sul foglio di carta con l'aiuto di un cartoncino robusto, di una carta di plastica flessibile o di altro materiale che funga da spatola. Grande idea!
Sapete quale è stata la prima cosa che ho pensato leggendo? Perché non provare anche con la stoffa? ;-)

Cliccate QUI per vedere e leggere il fototutorial (in inglese). Consiglio di leggere anche i commenti, troverete alcune domande e risposte utili alla realizzazione. Poi se vi va di approfondire, tornate a questa pagina e leggete anche sotto. 

Suggerimenti e considerazioni:
In passato mi è capitato di incontrare altre tecniche per plastificare carta o tessuti (ne pubblicherò certamente qualcuna) ma nessuna con il silicone, anzi, dirò di più, vedo che ultimamente questo materiale è tornato di moda, e non solo nel DIY. Il silicone è un materiale resistente, flessibile, molto piu di altri comuni collanti, non si asciuga subito, quindi ti da il tempo di fare aggiustamenti, ma non è tra i piu facili da maneggiare. Rimane da approfondire il fatto che ne esistono diversi tipi. Il piu usato nei tutorial è quello classico, trasparemte.

Riguardo all'applicazione specifica, vi lascio qualche spunto: voglio provare a trasformare della bella carta da regalo che giace in un cassetto della mia casa in un set di tovagliette all'americana, per la colazione!

Oppure mi piace l'idea di confezionare, sempre partendo da carta decorata, una 'stoffa' per confezionare piccole bustine con zip, o da usare per ricoprire scatole o altri contenitori.

Infine è da diverso tempo che mi è venuta un'idea decorativa un po' complessa da realizzare e questa potrebbe essere una tecnica utile: le mie bambine, come tutti i bambini, amano alcuni personaggi dei cartoni animati e mi chiedono di comprare materiale dedicato ai loro beniamini, ovviamente difficile da trovare e costoso, oltre che di scarsa qualità! Dato che non mancano le immagini stampate su carta, dei vari personaggi, sarebbe pello plastificarle in modo da poterle cucire su abiti, cappellini, borsette etc, magari insieme a perline o altri accessori! Il problema è ottenere un materiale resistente ai ripetuti lavaggi, bello e durevole. Proverò!

Per ora è tutto. Se avete suggerimenti o domande, lasciate un commento qui sotto!
Alla prossima!
Federica

5 commenti:

  1. Ciao Federica. Sono un'amante del riciclo e cerco sempre di non buttare via nulla. Sai cosa ho fatto: ho preso alcuni fogli di giornale messi su un cartoncino e li ho plastificati con la mia plastificatrice domestica. Ora li uso come tovagliette ^.^ http://goo.gl/0iRu9W
    Marta

    RispondiElimina
  2. non riesco a usare il silicone..voi avete provato..rimane gommoso

    RispondiElimina
  3. grazie Valeria

    RispondiElimina
  4. chi volesse può rispondermi a valeriacora1@libero.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria, chiedo scusa, il tuo commento mi era sfuggito (ero in vacanza mannaggia!) Se non è troppo tardi ti rispondo ora: il silicone è comunque gommoso come materiale, credo che tu ti riferisca al fatto che il risultato che hai ottenuto è troppo gommoso per i tuoi gusti, giusto? Su quale materiale l'hai utilizzato? Cosa ti aspettavi e cosa invece è venuto fuori? Prova a raccontarci la tua esperienza e ci confrontiamo ;)
      Grazie per il tuo intervento

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...